Image default
Cani News

Combattiamo il caldo con i gelati per cani

Con le temperature elevate di questi giorni, un ottimo alimento per rinfrescare il nostro amico a 4 zampe è il gelato per cani. In commercio esistono preparati studiati in modo specifico, confezionati in comode buste, ai quali va aggiunta acqua o latte.

Una volta montati nel frullatore, i composti vanno poi riposti nel congelatore e serviti una volta che si sono solidificati. Un esempio sono i gelati di IceBau.

Frullati di frutta o verdura ghiacciati

Se cerchiamo un’alternativa tutta casalinga la cosa più semplice da fare è  frullare della verdura o frutta di stagione, come fragole, mele e banane, frutti di bosco, con l’aggiunta di un po’ di acqua. Quando il composto è pronto, lo riponiamo negli stampi e lo lasciamo in frigorifero a solidificare. Prima di dare il frullato ghiacciato al cane lasciamolo riposare a temperatura ambiente: eviteremo così che gli rimanga attaccato alla lingua

CHIEDIAMO SEMPRE AL VETERINARIO

Prima di somministrare un gelato per cani, sia esso industriale o casalingo, è bene sempre chiedere il parere del veterinario che ha in cura il nostro cane, onde evitare che vi siano problemi di intolleranze alimentari. Se scegliamo di fare un gelato usando frutta o verdura, assicuriamoci prima che il nostro cane la gradisca. Evitiamo invece di dare al cane il gelato che consumiamo noi, perché non è adatto: contiene infatti troppi zuccheri, inoltre ingredienti come il cioccolato per il cane sono tossici.

Gelato per cani allo yogurt

Combattiamo il caldo con i gelati per cani Combattiamo il caldo con i gelati per cani
Serves: 5 gelati Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: # calories # fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

Frutta di stagione
3-4 vasetti di yogurt magro non zuccherato
Stampini per gelati

PREPARAZIONE

Frulliamo la frutta insieme allo yogurt e riponiamo poi il composto negli appositi stampini per fare i ghiaccioli, che possiamo trovare al supermercato, e riponiamo il tutto nel congelatore per almeno una notte. Prima di darli al cane, tiriamo fuori i gelati e lasciamoli riposare qualche minuto a temperatura ambiente.

NOTE AGGIUNTIVE

Prima di somministrare al cane chiedere sempre consiglio al veterinario!

Articoli correlati

Insegnare la caccia a scuola: l’idea arriva dal Veneto


Redazione

Perché i lupi in Italia rischiano di scomparire?

Redazione

Diritto alle cure: basta spese folli in farmacia per gli animali!

Redazione

Leave a Comment

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti implicitamente l'uso dei cookie. Accetto Approfondisci

error: Content is protected !!