Image default
Attività Cani

Come mantenere il tuo cane in forma: attività fisiche e consigli utili

Segui il nuovo canale WhatsApp di Dog Digital!

 

Mantenere il proprio cane in forma è essenziale per garantirgli una vita lunga e sana. Ciò non riguarda solo l’aspetto fisico, ma anche quello mentale ed emotivo: se un cane passa tutte le sue giornate a non fare nulla, corre il rischio di annoiarsi, e la noia è spesso causa di enormi disagi. Assicurarsi quindi che il cane rimanga attivo e stimolato mentalmente aiuterà enormemente per il suo benessere complessivo. 

 

L’importanza dell’esercizio fisico 

I benefici che l’esercizio fisico comporta in un cane che cerca di restare in forma sono molteplici:  

  • Aiuta a mantenere un peso corporeo sano 
  • Migliora la salute cardiovascolare  
  • Rafforza i muscoli e le articolazioni  
  • Contribuisce al benessere mentale.  

La mancanza di questo nella sua vita può invece portare allo sviluppo di problemi di comportamento come l’ansia e l’aggressività, oltre a essere più predisposto all’obesità e alle malattie correlate.  

Va poi tenuto a mente che le esigenze di esercizio variano a seconda della razza, dell’età e dello stato di salute del cane. Le razze più attive, come i Border Collie e i Labrador retriever, richiedono molto esercizio per essere soddisfatte e mantenere un comportamento equilibrato. Al contrario, razze meno attive, come i Bulldog inglesi e i Basset hound, necessitano di attività fisica minore ma comunque regolare per rimanere in forma. È importante quindi consultare il veterinario per capire quale tipo di esercizio sia più adatto al proprio cane. 

Le attività che aumentano la frequenza cardiaca, come la corsa e il nuoto, rafforzano il cuore e migliorano la circolazione sanguigna. Ciò contribuisce a un miglior apporto di ossigeno e nutrienti a tutti gli organi e i tessuti del corpo, rendendo il cane più energico e vitale

Passeggiate quotidiane: la base per un cane in forma 

Le passeggiate quotidiane sono un’attività semplice ma efficace che aiuta a bruciare calorie, stimola la mente del cane e gli offre un’opportunità per esplorare nuovi ambienti e socializzare con altri membri della sua specie. Idealmente, un cane dovrebbe fare almeno una passeggiata al giorno di 30-60 minuti, ma la durata naturalmente può variare in base alle sue esigenze specifiche. 

Le passeggiate possono essere un ottimo momento per mantenere il cane in forma e rafforzare il vostro legame, ma è importante insegnarli, usando una pettorina, a camminare correttamente al tuo fianco evitando che tiri troppo. In caso contrario la passeggiata rischia di diventare un momento poco rilassante per entrambi. Ricorda in ogni caso di portare sempre con te dell’acqua fresca per mantenere il cane idratato, soprattutto nei giorni caldi. 

Se desideri ricavare delle sessioni di allenamento durante la passeggiata ricordati che ci sono alcune regole da tenere a mente. Normalmente i nostri cani camminano, si fermano, annusano e ripartono, ma così facendo non si allenano: esattamente come avviene anche per noi per ottenere dei risultati è necessario mantenere una velocità costante per un periodo di tempo prolungato. Idealmente quindi sarebbe utile tenere il cane al tuo fianco e condurre di persona il passo, tramite guinzaglio e pettorina. In questo modo sarà più invogliato a seguirti senza distrarsi. 

Ricorda che, una volta conclusa la sessione di allenamento, devi comunque garantirgli un po’ di tempo per annusare ed esplorare adeguatamente l’ambiente, L’allenamento infatti non deve sostituire la passeggiata ma deve essere un’attività che si va ad aggiungere ad essa. 

Attività fisiche per stimolare il cane 

Esistono numerosi giochi e attività che possono aiutare a mantenere il tuo cane in forma e mentalmente stimolato. Questi non solo offrono un’opportunità di esercizio fisico, ma sono anche strumenti importanti per il suo sviluppo cognitivo e benessere emotivo.  

  • Giochi con la palla: sono molto amati dai cani e li aiutano a fare esercizio fisico in modo divertente. Questo tipo di gioco stimola anche l’istinto naturale del cane di cacciare e recuperare. Ricorda di non lanciare mai la palla in verticale o alle spalle del cane, ma sempre e solo nella direzione in cui è rivolto. Per agevolare il tiro puoi insegnargli a stare fermo mentre lanci e permettergli poi di correre verso la palla una volta che è in aria. 
  • Frisbee o disc dog: in questo caso il cane non dovrà solamente recuperare l’oggetto ma anche afferrarlo mentre è in volo, stimolando così la sua coordinazione nei movimenti. Ricordati però che prima di un’attività intensa, come questa, è sempre meglio riscaldare i muscoli del cane facendogli fare una passeggiata a passo sostenuto per poi passare a un leggero trotto per una decina di muniti. Dopodiché prima di lanciare il disco facciamo fare alcuni salti al cane per accertarci che la muscolatura sia ben riscaldata.
  • Agility: un vero e proprio sport per cani che prevede il superamento di ostacoli in un percorso. L’agility non solo aiuta a mantenere il cane in forma fisicamente, ma migliora anche la sua agilità, coordinazione e capacità di ascolto. Puoi iniziare a praticarla in giardino o in un parco, usando ostacoli fai-da-te o partecipando a corsi organizzati.  Anche in questo caso è importante il riscaldamento della muscolatura coinvolta nei vari esercizi
  • K9 Cross Training o ginnastica propriocettiva: si tratta di un insieme di esercizi mirati che puntano ad allenare la flessibilità, la mente, l’agilità, l’equilibrio, la forza e l’apparato cardiovascolare del cane. Questa attività adatta ai cani di tutte le età e di tutte le taglie aiuta anche a migliorare le performance sportive. Si tratta di un tipo di allenamento che può essere molto utile per gli anziani o per quelli che stanno recuperando da un infortunio dopo la fisioterapia, poiché gli esercizi possono essere adattati per soddisfare le esigenze specifiche di ogni cane. Implementare sessioni regolari di ginnastica nella routine del tuo amico a quattro zampe può anche contribuire a migliorare la sua postura, a prevenire infortuni e a mantenere le articolazioni e muscoli  forti e in salute. 
  • Nuoto: è un’ottima attività per mantenere il cane in forma, soprattutto durante i mesi estivi. Nuotare aiuta a rafforzare i muscoli senza mettere troppa pressione sulle articolazioni, rendendolo ideale anche per cani anziani o con problemi articolari. Tuttavia, è importante assicurarsi che il cane sappia nuotare e si senta a suo agio in acqua. Non tutti i cani infatti amano nuotare, quindi introduci gradualmente questa attività e osserva la sua reazione. Puoi usare un giubbotto di salvataggio per garantire maggiore sicurezza, soprattutto all’inizio.    

Mantieni il cane in forma con attività varie e divertenti 

Mantenere il cane in forma richiede impegno e costanza, ma i benefici per la sua salute e benessere sono pressoché inestimabili. Le passeggiate quotidiane, l’agility o il K9 Cross Training sono solo alcune delle attività che puoi includere nella sua routine per garantire che rimanga attivo e in salute. Ricorda di adattare l’esercizio alle esigenze specifiche del tuo cane e di consultare sempre il veterinario per consigli al riguardo. 

Se vuoi impostare un allenamento personalizzato puoi anche cercare un istruttore specializzato proprio nell’attività di fitness per il cane. Da qualche anno, infatti, sono sempre di più i professionisti che si dedicano a discipline che aiutano il cane a rimanere in forma. Esistono anche vere e proprie palestre con attrezzi propriocettivi che vengono utilizzati per migliorare la postura e incrementare la massa muscolare del cane.  

 

Banner Dog Digital

 

Articoli correlati

Stress da isolamento: aiuta il tuo cane a superarlo al meglio!

Redazione

Invasione della processionaria: proteggi i tuoi animali domestici

Redazione

Adottare un cane: tutto ciò che devi sapere

Redazione
error: Content is protected !!